Read Layout 1 text version

corsi di perfezionamento riva masterclasses del garda 2009

incontro internazionale di giovani musicisti international meeting of young musicians

riva del garda

Direttore Artistico Sovrintendente Head Artistic Director

MIETTA SIGHELE

Canto Singing Canto Singing

MIETTA SIGHELE VERIANO LUCHETTI ALDO CICCOLINI FRANCESCO MANARA PAOLO TABALLIONE FABRIZIO MELONI VALENTINO ZUCCHIATTI MARCO BOEMI

Direttore Didattico Masterclasses Director

VERIANO LUCHETTI

Pianoforte Piano

ISAAC KARABTCHEVSKY VERIANO LUCHETTI MARCO BOEMI

Comitato di Consulenza Artistica Artistic Committee

Violino Violin Flauto Flute Clarinetto Clarinet

Responsabile dei rapporti con l'estero Director of foreign relations

TOMIYO TANAKA MONTIROLI

Segreteria Artistica Artistic Support Center

CRISTIAN LORENZI

Fagotto Bassoon

VANIA LORENZI

Assistente di Segreteria Secretary's Assistant

Corso per pianisti accompagnatori Piano accompanists Masterclass Direzione d'orchestra Orchestral Conducting Orchestra Orchestra

Amministrazione e Finanza Administration and Finance

FULVIO LIBERATORE

ISAAC KARABTCHEVSKY JUNGE PHILHARMONIE SALZBURG GOMALAN BRASS QUINTET

Contabilità Accountancy

CRISTIANO MELLONI

Comunicazione Communication

DIRITTO D'IMMAGINE

Corso speciale di ottoni Special Brass Masterclass Tromba/Trumpet Tromba/Trumpet Corno/Horn Trombone/Trombone Tuba/Tuba

Fotografia Photography

PIETRO VERTAMY NEUBAUTEN STUDIO

Marco Pierobon Marco Braito Nilo Caracristi Gianluca Scipioni Alessandro Fossi

team

corsi e insegnanti masterclasses and teachers

Nata a Rovereto (TN), ha studiato a Trento e alla scuola del Teatro dell'Opera di Roma, vincendo nel 1959 il Concorso "Voci Nuove" dello Sperimentale di Spoleto. Ha debuttato al Festival dei Due Mondi in Bohème sotto la direzione di Schippers e con la regia di Menotti. Oltre al repertorio pucciniano, ha eseguito anche quello francese, slavo e russo (Bizet, Charpentier, Massenet, Tchaikovsky, Janácek, Musorgskij) ed è stata fine interprete del Settecento italiano, daTraetta a Paisiello, oltre che del Novecento, in opere di Barber, Pizzetti, Poulenc e Rocca. Ha curato la musica da concerto antica e moderna e l'oratorio. Nel corso dell'anno Perosiano, ha inaugurato la Sala Nervi in Vaticano con il Natale del Redentore. Si è esibita nei più importanti teatri, dalla Scala all'Arena di Verona, da Vienna, Monaco, Amburgo, Parigi, Chicago, Praga, Londra, New York, Amsterdam, Rio de Janeiro, Buenos Aires a Tokyo, etc. Ha cantato con Muti, Metha, Kurtz, Gavazzeni, Ahronovitch, Serafin, Schippers, Karajan e Prêtre, mentre tra i partner più celebri si ricordano Di Stefano, Del Monaco, Tucker, Raimondi, Pavarotti, Krauss, Luchetti e Carreras. Per 5 anni ha insegnato allo Sperimentale di Spoleto ed è presente nelle giurie di vari concorsi sia nazionali che internazionali. Premio Puccini 1999. Membro dell'Accademia degli Agiati, è anche direttore artistico del Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici "Riccardo Zandonai" . Tema del corso: Melodramma mozartiano e l'Opera dall'Ottocento al Novecento storico Durata del corso: 21.07 - 30.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

Born in Rovereto (Province of Trento), she studied in the city of Trento and in Rome at the local Opera School and in 1959 she won the Spoleto "Voci Nuove" Competition. Her debut was in La Bohème at the "Festival dei Due Mondi" conducted by Schippers and directed by Menotti. As well as Puccini, her repertoire includes, French, Slavonic and Russian composers such as Bizet, Massenet, Charpentier, Tchaikovsky, Musorgskij, Janácek. She has also been a virtuoso interpreter of Italian 18th century music, from Traetta to Paisiello, as well as 20th century works, by Rocca, Pizzetti, Poulenc and Barber. She has also performed ancient and modern concert pieces as well as oratorios. In Perosiano Year she took part in the inauguration of the Sala Nervi in the Vatican with "Il Natale del Redentore" She has been . invited to perform in all Italian theatres from La Scala to the Verona Arena, as well as in the most important international theatres of Vienna, Munich, Hamburg, Paris, Chicago, Prague, London, New York, Amsterdam, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Tokyo, etc. Among the most important conductors she has worked with are: Muti, Metha, Kurtz, Gavazzeni, Ahronovitch, Serafin, Schippers, Karajan and Prêtre and has sung opposite the likes of Di Stefano, Del Monaco,Tucker, Raimondi, Pavarotti, Krauss, Luchetti and Carreras. She has been teaching at the Spoleto Sperimentale for the last 5 years and is regularly invited as a juror to many national and international competitions. Puccini prize in 1999. She is a member of the "Accademia degli Agiati" and is artistic director of the "Riccardo Zandonai" International Competition for young opera singers. Subject of the course: The Mozartian Melodrama and Opera from the 19th century to the historic 20th century Course duration: 21.07 - 30.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Pianisti accompagnatori:

Piano accompanists:

RAFFAELE CENTURIONI EMANUELE LIPPI

RAFFAELE CENTURIONI EMANUELE LIPPI

mietta sighele

canto singing

Nato aTuscania, ha debuttato alTeatro Sperimentale di Spoleto. Subito scritturato dalTeatro La Fenice, si è esibito in tutti i grandi teatri italiani e del mondo: Arena di Verona, Maggio Musicale Fiorentino, Scala (compresa l'inaugurazione del bicentenario con Simon Boccanegra - Strehler - Abbado e le tournée a Washington, New York, Tokyo, Londra, Berlino, Praga, Vancouver), Berlino, Monaco, Vienna, Salisburgo, Chicago, San Francisco, Opéra di Parigi, Metropolitan e con i più prestigiosi direttori d'orchestra: Muti, Abbado, Gavazzeni, Votto, Gui, Kleiber, Giulini, Solti, Schippers, Metha, Ozawa, Sawallisch, Maazel. Il suo repertorio è molto vasto e va dal 700 a Spontini, Cherubini, Rossini, Donizetti, Bellini, Puccini con Verdi prediletto, comprendendo anche Bizet, Gounod, Berlioz, Meyerbeer ed altri. Ha svolto un'intensa attività concertistica cantando alla Carnegie Hall di New York, alla Royal Festival Hall di Londra, al Concertgebouw di Amsterdam, alla Musikverein Saal di Vienna, a Santa Cecilia di Roma ed in altre prestigiose sale da concerto a Berlino, Philadelphia, Tel Aviv, Parigi, Tokyo ecc. Ha partecipato a produzioni operistiche e concertistiche alle radio e televisioni italiane e straniere registrando videotape di Attila e Vespri Siciliani di Verdi. Ha inciso dischi con EMI, RCA, Fonit Cetra, Hungaroton, Decca. È presente in diverse giurie di concorsi di canto nazionali ed internazionali ed è docente di vari corsi di perfezionamento. Tema del corso: Il Settecento italiano, Cherubini, Spontini e il Romanticismo Durata del corso: 21.07 - 30.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

Born in Tuscania, he made his debut at the Spoleto Teatro Sperimentale. As soon as he had been engaged by the La FeniceTheatre, he performed on all the great stages in Italy and the world: the Verona Arena, Maggio Musicale Fiorentino, La Scala (including its bicentenary inauguration with Simon Boccanegra, Strehler and Abbado, and the tours to Washington, NewYork,Tokyo, London, Berlin, Prague and Vancouver), Berlin, Munich, Vienna, Salzburg, Chicago, San Francisco, Opéra de Paris and the Metropolitan with the most renowned conductors such as Muti, Abbado, Gavazzeni, Votto, Gui, Kleiber, Giulini, Solti, Schippers, Metha, Ozawa, Sawallisch, Maazel. His repertoire is very wide and ranges from 18th century works to works by Spontini, Cherubini, Rossini, Donizetti, Bellini, Puccini, the most favoured Verdi, Bizet, Gounod, Berlioz, Meyerbeer and many others. He has given concerts extensively all over the world, singing in New York's Carnegie Hall, London's Royal Festival Hall, Amsterdam's Concertgebouw, Vienna's Musikverein Saal, Rome's Santa Cecilia and in other prestigious concert halls in Berlin, Philadelphia,Tel Aviv, Paris,Tokyo etc. He has wide experience of broadcasting on radio and television nationally and internationally, including video recordings of Verdi's Attila and Vespri Siciliani, as well as many other recordings for EMI, RCA, Fonit Cetra, Hungaroton and Decca. As a juror he has served on the panel of national and international singing competitions and he runs several master classes. Subject of the course: Italian 18th century music, Cherubini, Spontini and Romanticism Course duration: 21.07 - 30.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Pianisti accompagnatori:

Piano accompanists:

RAFFAELE CENTURIONI EMANUELE LIPPI

RAFFAELE CENTURIONI EMANUELE LIPPI

veriano luchetti

canto singing

Aldo Ciccolini, uno dei rari, grandi maestri del pianoforte, è nato a Napoli dove ha studiato piano e direzione d'orchestra. Eredita, da professori interposti, gli insegnamenti di Ferruccio Busoni e di Liszt. Debutta al Teatro San Carlo di Napoli nel 1941 a 16 anni. "Enfant prodige" vince a Parigi il Concorso Marguerite , Long-Jacques Thibaud nel 1949. Collabora con Furtwängler, Ansermet, Cluytens, Mitropoulos, Münch, Maazel, Kleiber, Prêtre, Ceccato, Gavazzeni, Martinon, Monteux, Plasson e tanti altri, senza dimenticare Elisabeth Schwarzkopf. Con quasi 100 incisioni per EMI-Pathé Marconi ed altre case discografiche, Aldo Ciccolini ha contribuito a far conoscere opere trascurate (Déodat de Sévérac, Massenet, Chabrier) o ingiustamente abbandonate (Sonate di Schubert, Scarlatti, Années de Pèlerinage di Liszt, compositori spagnoli). Ha portato a termine l'Integrale delle Sonate di Mozart e Beethoven. L'anno 1990 ha festeggiato la pubblicazione della nuova versione delle "Armonie poetiche e religiose" di Liszt, compositore prediletto, come lui virtuoso luminoso e profeta delle profondità. Dal 1992 è in commercio l'Integrale dell'opera per pianoforte di Debussy, per la quale nel 1993 ha ricevuto il "Diapason d'Or" e dal 1998 , l'opera per pianoforte di Castelnuovo-Tedesco. È in commercio l'Integrale dell'opera per pianoforte di L. Janácek. Accademico di Santa Cecilia, Officier de la Légion d'Honneur e de l'Ordre National du Mérite, Commandeur des Arts et Lettres, Prix Edison de l'Académie Charles Cros, della National Academy of Recordings Arts negli USA, tre volte Gran Prix du Disque in Francia e Medaglia d'Oro all'Arte ed alla Cultura ricevuta dal Presidente della Repubblica Italiana. Professore al Conservatoire National Supérieur de Musique a Parigi scopre la vocazione di pedagogo alla quale non ha mai rinunciato. Tema del corso: Repertorio a libera scelta Durata del corso: 15.07 - 21.07.2009 Audizione: 15.07.2009 ore 9.30

Aldo Ciccolini, one of the rare, great piano maestros, was born in Naples, where he studied piano and orchestra conducting. He passes on the teachings of Ferruccio Busoni and Liszt. His debut is at the San CarloTheatre in Naples in 1941 at the age of 16.The enfant prodigé goes on to win the Marguerite Long-Jacques Thibaud Competition in 1949. He collaborates with Furtwängler, Ansermet, Cluytens, Mitropoulos, Münch, Maazal, Kleiber, Prêtre, Ceccato, Gavazzeni, Martinon, Monteux, Plasson and many others, not forgetting Elizabeth Schwarzkopf. With almost 100 recordings for EMI-Pathé Marconi and other labels Aldo Ciccolini has brought attention to otherwise neglected composers (Déodat de Sévérac, Massenet, Chabrier) or unjustifiably forgotten works (sonatas by Schubert, Scarlatti, Années de Pèlerinage by Lizst and Spanish composers). He completes the unabridged sonatas by Mozart and Beethoven. 1990 saw the publication of the new version of the "Poetic and Religious Harmonies" by Liszt, his favourite composer, so similar to him as luminous virtuoso and prophet of deep emotions. In 1992 his unabridged version of Debussy's piano work reaches the market, for which in 1993 he receives the "Diapason d'Or" while in , 1998 he publishes the piano opera by Castelnuovo-Tedesco. His unabridged version of the piano work by L. Janácek also becomes commercially available. He is a Member of the Accademia di Santa Cecilia, Officier de la Légion d'Honneur and de l'Ordre National du Mérite, Commanduer des Arts et Lettres, Prix Edison de l'Académie Charles Cros, of the National Academy of Recording Arts in the USA, three times Grand Prix du Disque in France and Medaglia d'Oro all'Arte ed alla Cultura received from the Italian President. As professor of the Conservatoire National Supérieur de Musique in Paris, he discovers his vocation as teacher, a role he has cherished up to the present day. Subject of the course: Free choice repertoire Course duration: 15.07 - 21.07.2009 Audition: 15.07.2009 at 9.30 a.m

aldo ciccolini

pianoforte piano

Francesco Manara ha frequentato il Conservatorio "G. Verdi" di Torino dove si è diplomato sotto la guida di M.Marin con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Ha studiato con G. Prencipe, F Gulli, R. Ricci, S. Gheorghiu e ad Amsterdam con H. . Krebbers e in formazione di duo violino e pianoforte con F Gulli/E. . Cavallo e con P Amoyal/A. Weissenberg. Si è diplomato presso la . Scuola Superiore di Musica da Camera delTrio diTrieste, anche in formazione di trio. Nel 1992 è stato scelto da Riccardo Muti per ricoprire il ruolo di Primo Violino Solista dell'Orchestra del Teatro alla Scala ed ha vinto il primo premio al concorso a borse di studio indetto dall'Orchestra Filarmonica della Scala. Nel ruolo di spalla ha collaborato con D. Baremboin, F Bruggen, S. Bychkov, R. . Chailly, M.W. Chung, Sir C. Davis, R.F de Burgos, G. Dudamel, V. . Gherghiev, C.M. Giulini, D. Harding, L. Maazel, K. Masur, Z. Metha, R. Muti, S. Ozawa, A. Pappano, G. Pretre, M. Rostropovich, G. Rozdestvenskij, W. Sawallish, G. Sinopoli, J.Temirkanov, R.Ticciati. Ha collaborato come Primo Violino Solista con: L 'Accademia di Santa Cecilia, la Bayerische Staatsoper Orchester di Monaco e la Royal Concertgebauw Orchestra di Amsterdam. E'stato premiato in numerosi Concorsi Internazionali tra cui il "J. Joachim"di Hannover, lo "A.Stradivari"di Cremona, lo "L. Spohr"di Freiburg,il "Dong-A"di Seoul, l'"ARD" di Monaco, il "Tchaikovsky" di Mosca (Premio speciale), il "N. Paganini"di Genova (Premio speciale), il CIEM di Ginevra (Primo Premio), ha collaborato con un centinaio di orchestre tra cui: Orchestra della Suisse Romande, Bayrische Runfunk, Radio di Stoccarda, Radio di Hannover, Wiener Kammerorchester, Tokyo Symphony, Sinfonica Nazionale della RAI e Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti. Nel 1998 ha debuttato al Lincoln Center di NewYork. Il suo repertorio spazia da Bach ai contemporanei e comprende anche i 24 Capricci di Paganini e tutte le Sonate e Partite di Bach. Ha inciso per Dynamic e per Sony la Sinfonia Concertante di Mozart con la Filarmonica della Scala diretta da Muti. Ha effettuato registrazioni per la Radio di Monaco, per Radio France e per la Suisse Romande. E' fondatore del "Trio Johannes", formazione insignita di prestigiosi riconoscimenti, con il quale ha inciso l'integrale dei trii con pianoforte di Brahms e il Trio Arciduca di Beethoven. Dal 2001 è il Primo Violino del "Quartetto d'Archi della Scala". Docente di violino presso l'Accademia della Scala e la Scuola Musicale di Milano ha tenuto masterclass alla Manhattan School di NewYork, in Giappone, Colombia e Venezuela. Suona un Giovanni Battista Guadagnini del 1773. Tema del corso: Repertorio a libera scelta Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00 Pianista accompagnatore:

© foto Vico Chamla

Francesco Manara was born in Turin and studied at this city's Conservatorio G. Verdi where he obtained his diploma with full marks, honours and special mention under the guidance of Maestro M. Marin. He perfected his studies with F Gulli, S. . Gheorghiu, R. Ricci and H. Krebbers. He won numerous international prizes such as the "J. Joachim" of Hannover, the "Stradivari" of Cremona, the "Spohr" of Freiburg, the "Dong-A" of Seoul, the "ARD" of Munich and "Tchaikowsky" (special aword) of Moscow, as well as the "Paganini" (special award) of Genoa and "CIEM" of Geneva (first prize). Such important awards soon led him to undertake a brillant career, in the course of wich he has performed as soloist with almost hundred orchestras such the Orchestre de la Suisse Romande, the Stuttgarter Sueddeutscher Rundfunk,the Radiophilharmonie Hannover, the Bayrisches Rundfunk, the Tokyio Symphony, the Wiener Kammerorchester, the Orchestra RAI and several time with the Orchestra Filarmonica della Scala conducted by Riccardo Muti. Furthemore, as a member of Trio Johannes and Quartetto d'archi della Scala, he has played in some of the most prestigious theatres in the world. Since 1992 he has been the Concertmaster of the Orchestra del Teatro alla Scala and of the Orchestra Filarmonica della Scala, working with conductors like D. Baremboin, F Bruggen, S. . Bychkov, R. Chailly, M.W. Chung, Sir C. Davis, V. Gherghiev, C.M. Giulini, D. Harding, L. Maazel, K. Masur, Z. Metha, R. Muti, S. Ozawa, A. Pappano, G. Pretre, G. Rozdestvenskij, W. Sawallisch, G. Sinopoli, J. Temirkanov among others. He played as Concertmaster also with the Orchester des Bayerische Staatsoper and with the Royal Concertgebouw Orchestra. He teaches at the "Accademia di Perfezionamento"for the Scala's orchestra professors. The "Strad" Magazine defined him "ready to tackles the world's major stages" and Maestro Riccardo Muti has said of him:"We immidiatly presented him to the Scala audience to show them this new,interesting young musician, who augurs well for the futur of Scala and of Italy.The orchestra has given him its full backing, acknowledging the quality of this young stripling and identifying itself with his great talent" . He plays a 1773 Giovanni Battista Guadagnini. Subject of the course: Free choice repertoire Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Piano accompanist:

ANNALISA LONDERO

ANNALISA LONDERO

francesco manara

violino violin

Paolo Taballione, nasce a Roma nel 1981. Nel 2008 vince il Concorso per Primo flauto nell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, nell' Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e dal Settembre dello stesso anno è il Primo Flauto Solista della "Bayerische Staatsoper" di Monaco di Baviera, una delle orchestre d'opera più grandi ed importanti d'Europa. Dopo essersi diplomato nel 2001 al Conservatorio "S. Cecilia" in Roma, sotto la guida del M° G. Schiavone col massimo dei voti e la lode, si perfeziona con i più grandi flautisti del panorama internazionale: M. Marasco, J.C. Gerard, M. Larrieu, D. Formisano, M. Caroli, W. Schultz. Prosegue gli studi in Svizzera al "Conservatoire Supérieur de Musique de Genève" nella classe del M° J. Zoon, ottenendo brillantemente nel 2007 il "Diplôme de Soliste avec Distinction" all'unanimità. Vincitore sin da giovanissimo di numerosi concorsi solistici nazionali ed internazionali, nel 2004 vince il Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale per la Musica del XX e XXI secolo per Flauto ed Ottavino "V.Bucchi" (primo ed unico vincitore italiano nella storia del concorso), e nel 2005 si aggiudica il Primo Premio all'Unanimità al Concorso Solistico Internazionale "D. Cimarosa" con M. Larrieu presidente di giuria. Nel 2004 viene scelto dal M° R. Muti come Primo Flauto dell'Orchestra Sinfonica Giovanile "L. Cherubini" esibendosi , sotto la sua direzione anche in veste di solista. Si è esibito come Primo flauto in numerose orchestre quali Teatro dell'Opera di Roma, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Regio di Torino, Maggio Musicale Fiorentino, "A. Toscanini" di Parma, Orchestra Regionale Toscana (ORT), Teatro Comunale di Bologna, collaborando con direttori quali Z. Mehta, R. Muti, D. Oren, L. Maazel, Z. Ozawa, Y. Temirkanov e con solisti quali M. Vengerov, V. Repin, M. Maisky, B. Canino, L. Kavakos, H. Schellenberg. Alla sua intensa attività flautistica, affianca dal 1998 lo studio della Composizione, disciplina in cui si è diplomato nel 2008, nella classe del M° F. Carotenuto al Conservatorio "S. Cecilia" in Roma, con il massimo dei voti. Tema del corso: Repertorio a libera scelta Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

PaoloTaballione, was born in Rome in 1981. In 2008, he won the audition for Solo Flute at the "Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino", at the "Orchestra del Teatro Comunale di Bologna" and in September of the same year he obtained the Solo Flute role at he "Bayerische Staatsorchester", one of the most important Opera House in Europe. After graduating in 2001 at the conservatory "S. Cecilia" in Rome with the highest marks plus distinction under the guide of G. Schiavone, he took part in Masterclasses and Courses with M. Marasco, J.C. Gerard, D. Formisano, M. Larrieu, M. Caroli, W. Schultz. He continued his musical studies in the class of J. Zoon at the "Conservatoire Supérieur de Musique de Genève", obtaining in 2007 the "Diplôme de Soliste avec Distinction" . He won several national and international solistic competitions such as the 1st prize at the International Competition for the music of 20th and 21st Century for Flute and Piccolo "V.Bucchi" in Rome, (in 2004, first and only italian winner in the history of Competition), and the 1st prize unanimously at the International Flute Competition "D. Cimarosa" in Aversa, with M. Larrieu president of Jury, in 2005. In 2004 R. Muti chose him as Solo Flute of the new "Youth Symphony Orchestra L. Cherubini" performing under his direc, tion also as a soloist. He performed as Solo flute in several orchestras such as Teatro dell' Opera di Roma, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Regio di Torino, Orchestra Regionale Toscana (ORT), Teatro Comunale di Bologna, Teatro San Carlo di Napoli, working with conductors such as Z. Mehta, R. Muti, D. Oren, L. Maazel, Z. Ozawa, Y. Temirkanov, K. Nagano, and with soloists such as M. Vengerov, V. Repin, M. Maisky, B. Canino, L. Kavakos, H. Schellenberg. Nearby his flutist career, in 1998 he began Composition's studies at conservatory "Santa Cecilia" in Rome, graduating in 2008, with the highest marks. Subject of the course: Free choice repertoire Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Pianista accompagnatore:

Piano accompanist:

ROBERTO AROSIO

ROBERTO AROSIO

paolo taballione

flauto flute

Primo clarinetto solista dell'Orchestra delTeatro e della Filarmonica della Scala dal 1984, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d'onore. Vincitore dei concorsi internazionali di Monaco, ARD, Praga. Ha collaborato con Bruno Canino, Alexander Lonquich, Michele Campanella, Heinrich Schiff, Friederich Gulda, Editha Gruberova, il Quartetto Hagen, Myung-Whun Chung, Philip Moll e Riccardo Muti nella veste straordinaria di pianista. Ha tenuto tournée negli Stati Uniti e in Israele con il Quintetto a Fiati Italiano. Con il Nuovo Quintetto Italiano ha all'attivo tournée in Sud America e nel Sud Est Asiatico. La sua tournée di concerti in Giappone con Philipp Moll e I Solisti della Scala è stata accolta da entusiastici consensi di pubblico e critica. Ha all'attivo diverse incisioni discografiche con la DAD Records tra cui il Concerto K622 e la Sinfonia Concertante di Mozart per clarinetto e orchestra con l'Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti; "Pulcherrima Ignota" il Duo-Obliquo, l'Histoire , du Soldat di Stavinskij nella doppia versione per trio e settimino e i Quintetti per clarinetto e archi di Mozart e Brahms, un Cd dedicato interamente agli inediti di Mercadante. È stato invitato a tenere master class dal Conservatorio Superiore di Musica di Parigi, dal Conservatorio della Svizzera Italiana, dalla Manhattan School of Music, dalla Northeastern Illinois University di Chicago, dalla Music Academy of the West di Los Angeles e dalle Università di Tokyo e Osaka. Di prossima uscita il DVD Duets "Il clarinetto nel Jazz e nel 900 italiano" edito da Limen (Warner Chappel Music); l'incisione dei concerti di Jean Françaix, Carl Nielsen e Aaron Copland ,progetto mai realizzato da un musicista italiano; e la pubblicazione per Mondadori delle musiche scritte ed eseguite con Roberto Prosseda per "Ol ari Nyiro Diary"della scrittrice Kuki Gallman. È autore del libro "Il Clarinetto" pubblicato da Zecchini Editore. , Il canale televisivo "Sky Classica" gli ha dedicato un documentario dal titolo "Notevoli" . Tema del corso: Repertorio a libera scelta Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

Fabrizio Meloni, since 1984, is the first solo clarinet chair of the Orchestra and the Philharmonic of theTeatro alla Scala in Milan. He has finished his clarinet studies at Milan's Conservatorio "G. Verdi" with summa cum laude and the special mention for his artistic achievement. Winner dozens of national and international prizes (ARD Munchen-1987 - Prague-987, among all), he has been partner of soloists of international reputation: B. Canino, A. Lonquich, M. Campanella, H. Schiff, F Gulda, N. Carusi, E. . Gruberova, the Hagen Quartet, Myung-Whun Chung, P Moll . and the Fine Arts Quartet. He has toured the United States and Israel with the "Quintetto a Fiati Italiano" With Nuovo Quintetto . Italiano he has already toured South America and Far East. The same success he has had in various series of concerts in Japan with P Moll and I Solisti della Scala (Tokyo and Osaka). With the . ensemble I Solisti della Scala Trio he has performed all over the world. In 2007 he has toured Italy, Germany, the United States, Australia and Japan playing duo with the pianist N. Carusi, celebrating the anniversaries of Johannes Brahms and Domenico Scarlatti. He has realised various recordings. For the most prestigious Italian musical magazine, AMADEUS, he has published the Concertos for clarinetto and orchestra by Rossini, Donizetti and Mercadante with the Accademia Filarmonica of Verona; and the two Sonatas op. 120 for piano and clarinet by Brahms with N. Carusi. In 2009 will be released several recordings: the DVD "Duets" (Warner), the Francaix/Nielsen/Copland's Clarinet Concertos (Amadeus), and "Ol ari Nyiro Diary" He has given mas. terclass for the Paris' Conservatory of Music, the Advanced Conservatory of Italian Switzerland in Lugano, the Tokyo University, the New York's Manhattan School, the Chicago's NorthEastern Illinois University, the Academy Ca' Zenobio in Treviso and for the summer courses of Monterubbiano (AP). He also teaches for theTeatro alla Scala's Academy, the Conservatorio di Udine (Italy) and the Conservatorio de Musica in Zaragoza (Spain). He is author of the book "The Clarinet", published by Zecchini Editore, and prefaced by Riccardo Muti. The tv channel SkyClassica has devoted a documentary to his artistic life. Subject of the course: Free choice repertoire Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Pianista accompagnatore:

Piano accompanist:

ROBERTO AROSIO

ROBERTO AROSIO

fabrizio meloni

clarinetto clarinet

Brasiliano, di genitori russi, Isaac Karabtchevsky ha compiuto gli studi di direzione d'orchestra e composizione in Germania perfezionandosi con Wolfgang Fortner, Pierre Boulez e Carl Ueter. Dal 1995 al 2001 è stato Direttore Principale del Teatro La Fenice di Venezia. Dal 1981 è Direttore Artistico delTeatro Municipale di San Paolo in Brasile, dove è costantemente impegnato sia nella direzione di opere liriche che di stagioni sinfoniche. Inoltre, dal 1988 al 1994, Karabtchevsky è stato Direttore Artistico della Niederösterreichischer Tonkünstlerorchester di Vienna, con la quale ha compiuto numerose tournée internazionali. Per questa sua importante attività il Maestro Karabtchevsky è stato insignito per meriti culturali dell'Alta Onorificenza del Governo Austriaco, riconoscimento assegnato per la prima volta ad un artista brasiliano. Gli impegni di direttore lo hanno portato nei principali teatri dalla Staatsoper alla Volksoper di Vienna dove ha ottenuto un particolare successo con "Una Tragedia fiorentina", "Il compleanno dell' infanta" di Zemlinsky, "L 'affare Makropulos" di Janácek, "Carmen" e "Il Barbiere di Siviglia" Karabtchevsky ha diretto inoltre nelle seguenti . sedi: Musikverein di Vienna, Concertgebouw di Amsterdam, Royal Festival Hall di Londra, Salle Pleyel di Parigi, Carnegie Hall di New York, Kennedy Center di Washington, Staatsoper di Vienna,Teatro Real Spagna,Teatro Colon di Buenos Aires. Alla Fenice è stato protagonista di importanti realizzazioni musicali quali "Erwartung" "Il , castello del principe Barbablù" "L , 'olandese volante" "Don Giovan, ni" "Falstaff" "Carmen" "Fidelio" "Aida" "ReTeodoro in Venezia" di , , , , , Giovanni Paisiello, "Sadkò" di Rimsky Korsakov, "Billy Budd" di Britten, nonchè di molti concerti sinfonici. Nel febbraio del 1999 ha diretto all'Opera House di Washington "Boris Godunov" con Samuel Ramey; la cui esecuzione è stata giudicata dal critico Tim Page del Washington Post uno dei due migliori spettacoli della stagione. Le principali interpretazioni di Karabtchevsky alla Fenice sono state edite in CD da "Mondo Musica" di Monaco di Baviera, la casa discografica del teatro veneziano. L 'Opéra francese ha indicato il suo "Fidelio" come punto fondamentale di riferimento tra le ultime produzioni dell'opera beethoveniana. Attualmente è Direttore Artistico dell'Orchestra Sinfonica di Porto Alegre, dell'Orchestra Sinfonica Pro Musica di Rio de Janeiro e dal 2004 è Direttore Musicale dell'Orchestre National des Pays de la Loire. Tema del corso: S. Rachmaninov, Rapsodia sopra un tema di Paganini per pf. e orchestra, op.43 G. Verdi, I Vespri Siciliani, ouverture G. Verdi, La Forza del destino, ouverture G. Verdi, Aida, la marcia trionfale G. Rossini, La Gazza Ladra, ouverture G. Rossini, GuglielmoTell, ouverture Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione con orchestra: 21.07.2009 ore 10.00 Brano d'obbligo: G. Verdi, I Vespri siciliani, ouverture ­ introduzione Assistente:

Born in Brazil to Russian parents, Isaac Karabtchevsky studied conducting and composition in Germany with Wolfgang Fortner, Pierre Boulez and Carl Ueter. From 1995 to 2001 he was Principal Director of the Grande Teatro La Fenice in Venice (Italy). Since 1981 he has been Artistic Director of the Sao Paolo Municipal Theatre in Brasil. From 1988 to 1994 Karabtchevsky was Artistic Director of the Vienna "Niederösterreichischer Tonkünstlerorchester" with which he toured many countries. He received the Austrian Government's High Honour award for cultural services, recognition given for the first time to a Brazilian artist. His concert career led him onto all the most prestigious international stages. Since 1990 he has conducted very successfully at the Volksoper and also at the Staatsoper in Vienna. Some of his most successful works include "Eine florentinischeTragödie" and "Der Geburtstag der Infantin" by Zemlinsky, "L 'affare Makropulus" by Janácek, "Carmen" and "The Barber of Seville" He has conduct. ed in the following halls: the Musikverein in Vienna, the Concertgebouw in Amsterdam, the Royal Festival Hall in London, the Salle Pleyel in Paris, Carnegie Hall in New York, the Kennedy Center in Washington, the Staatsoper in Vienna, the Teatro Real in Spain and the Teatro Colon in Buenos Aires. Karabtchevsky's works at La Fenice in Venice include "Erwartung" "Il castello del , principe Barbablù" "The flying Dutchman" "Don Giovanni" "Fal, , , staff" "Carmen" "Fidelio" "Aida" Paisiello's "King Theodore in , , , , Venice" Rimsky Korsakov's "Sadkò" and Benjamin Britten's , "Billy Budd" as well as several symphonic concerts. In February 1999 he conducted "Boris Godunov" at the Opera House in Washington with Samuel Ramey; the performance being judged by Tim Page of the Washington Post as one of the most spectacular of the season. His most important performances at La Fenice have been recorded on CD by Munich's "Mondo Musica" and they have received critical, international acclaim.The French magazine "L 'Opera" has defined his "Fidelio" as a milestone among his latest productions of Beethoven's work. He is currently Artistic Director of the Porto Alegre Symphony Orchestra as well as of the Pro Musica Symphony Orchestra in Rio de Janeiro and from 2004 he has been Musical Director of the Orchestre National de Pays de la Loire. Subject of the course: S. Rachmaninov, rhapsody on a theme of Paganini for piano and orchestra, op.43 G. Verdi, I Vespri Siciliani, ouverture G. Verdi, La Forza del destino, ouverture G. Verdi, Aida, la marcia trionfale G. Rossini, La Gazza Ladra, ouverture G. Rossini, Guglielmo Tell, ouverture Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition with orchestra: 21.07.2009 at 10.00 a.m. Compulsory piece: G. Verdi, I Vespri siciliani, ouverture ­ introduction Assistant:

FABRIZIO GEREON

FABRIZIO GEREON

isaac karabtchevsky

direzione d'orchestra orchestral conducting

ISAAC KARABTCHEVSKY

È nato nel 1961 a Udine. Ha studiato fagotto con i maestri Voiko Cesar e Gilberto Grassi. Nel 1979 si è trasferito a Torino per frequentare i corsi di informatica all'università. Qui ha conosciuto il maestro Vincenzo Menghini col quale si è diplomato tre anni più tardi col massimo dei voti e la lode. Si è immediatamente distinto in alcuni concorsi internazionali. Nell'83 ha frequentato i corsi di perfezionamento all'accademia di Portogruaro con Ovidio Danzi. Nell'84 vince il concorso di primo fagotto nell'orchestra delTeatro alla Scala diventando così anche primo fagotto dell'omonima Filarmonica. Da allora collabora a tutte le tournée, incisioni e registrazioni televisive della prestigiosa orchestra. Nell'86 si reca a Philadelphia per studiare con Bernard Garfield, primo fagotto della Philadelphia Orchestra. Ha continuato la sua formazione artistica con Brian Pollard, per cinquant'anni fagottista solista del Concertgebouw Royal Orchestra. Collabora con importanti gruppi di musica da camera, anche unitamente ad alcuni solisti dei Wiener Philharmoniker, Berliner Philharmoniker, Bayerischer Rundfunk Orch., della Bayerisches Staatsoper e dell'Orch. de Paris. Ha fatto parte di commissioni giudicatrici in concorsi internazionali. Nell'89 ha svolto una importante tournée solistica nelle principali città del Giappone tenendo anche delle conferenze in alcune importanti Università. Nel'92 ha dato un recital alla I.D.R.S. Convention di Francoforte e ha fatto parte della giuria della "Ferdinand Gillette International Competition" Nel marzo '93 ha inciso come soli. sta un concerto di Vivaldi con Riccardo Muti e la Filarmonica della Scala per la EMI. Nel 2002 ha effettuato una importante tournée con l'orchestra del Friuli Venezia Giulia che lo ha portato ad esibirsi come solista al Musikverein di Vienna e alla Scala. Da 11 anni è docente al prestigioso corso di perfezionamento di Riva del Garda ed è regolarmente invitato alle masterclass internazionali di Hamamatsu. Dal 2002 al 2004 ha insegnato ai corsi estivi di Città di castello. Attualmente è anche docente alle accademie annuali di alto perfezionamento orchestrale del Teatro alla Scala di Milano e della fondazione Arturo Toscanini di Parma, all'accademia di Ca' Zenobio a Treviso nonché ai bienni superiori dei Conservatori di Udine e Padova. Tema del corso: Tecnica, respirazione, emissione, attacchi e articolazione, vibrato, respirazione circolare, staccato doppio, costruzione delle ance. Indagine di eventuali problemi e proposte di soluzione attraverso il riscaldamento e alcuni esercizi quotidiani fondamentali. Repertorio d'orchestra con speciale attenzione su programmi di audizione d'orchestra Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00 Pianista accompagnatore:

He was born in 1961 in Udine and he studied bassoon with Maestri Voiko Cesar and Grassi. In 1979 he moved to Turin in order to attend informatics at University and there he met Maestro Vincenzo Menghini, whom he graduated great three years later with. Then, he was immediately noticed as exceptional in some of the most important International Competitions. In 1983 he attended the Masterclasses held by Ovidio Danzi at the Academy of Portogruaro. In 1984 he won the Competition as solo bassoon in the Orchestra of Teatro La Scala, becoming, then, solo bassoon in the homonym Philharmonic. Since then, he has been playing in all its tournées, recordings and TV broadcastings. In 1986 he went to Philadelphia in order to study with Bernard Garfdield, solo bassoon in Philadelphia Orchestra. He continued his artistic education with Brian Pollard, who has been solo bassoonist in the Concertgebouw Royal Orchestra for 50 years. He works with important chamber music groups, also joint with some solos from Wiener Philharmoniker, Berliner Philharmoniker, Bayerischer Rudfunk Orch, Bayerisches Staatsoper and the Orchestra of Paris. He was member of the jury in a great amount of International Competitions. In 1989 he made an important solo tournée in some of the greatest towns in Japan, holding conferences in some valuable Universities. In 1992 he performed in a recital at I.D.R.S. Convention di Francoforte and he took in part in the jury of "Ferdinand Gillette International Competition" In March 1993, he recorded a . concert by Vivaldi as solo with Riccardo Muti and La Scala Philharmonic for EMI. In June 1992 he made another important tournée with the Orchestra of Friuli Venezia Giulia, during which he performed as solo at Musikverein in Wien and at La Scala. He has been teaching at the prestigious Masterclasses in Riva del Garda for 11 years and he is regularly invited at those of Hamamatsu. From 2002 to 2004 he taught at summer courses in Città di Castello. Currently he teaches also at the annual Academy of Orchestral High Perfection of La Scala Theatre and Arturo Toscanini Foundation in Parma, and at "Ca' Zenobio" Academy in Treviso, besides in the two year periods of Conservatory in Udine and Padova. Subject of the course: Technique, breathing, emission, attacks and articulation, vibrato, circle breathing, double tonguing, reed making. Detecting eventual problems and proposal of a work scheme for solution by means of warm-up and daily foundamental practicing. Orchestra and open repertoire, special attention on orchestra audition programs Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

Piano accompanist:

ANNALISA LONDERO

ANNALISA LONDERO

valentino zucchiatti

fagotto bassoon

Marco Boemi, direttore e pianista, si e' esibito in tutto il mondo, collaborando con 3 generazioni di grandi cantanti fra cui Pavarotti, Bruson, Taddei, Sighele, Luchetti, Kabaivanska, Ricciarelli, Dessi', Armiliato, Shicoff, La Scola, Sabbatini, Gasdia, Borodina, Abdrazakov,d'Intino, Burchuladze,Ganassi, Devia, solo per citarne alcuni. E' apparso all'Opera di Roma, al San Carlo di Napoli, al Filarmonico di Verona, al Regio di Parma, al Regio di Torino, al Verdi di Trieste, al Massimo di Palermo, al Bellini di Catania, alla Suntory Hall di Tokyo, alla Residenz di Monaco, al Musikverein di Vienna, al Konzerthaus di Berlino, al Concertgebouw di Amsterdam, all'Opera Bastille di Parigi, al Festival Rossini di Pesaro, al festival Chaliapin in Russia, alla Royal festival Hall a Londra, all'Opera di Budapest, al festival di Brescia e Bergamo, allo Sferisterio di Macerata, al festival Mozart a Rovereto con i Virtuosi di S. Cecilia, alla Salle Gaveau a Parigi, a Bilbao, Oviedo, Shanghai, Pyongyang, Adelaide, Spoleto, con l'Orchestra Verdi di Milano, la Filarmonica di Zagabria, con tutte le grandi orchestre giapponesi, la Philharmonia di Londra, la Bournemouth Symphony, la giovanile della Scala, l'Orchestra Cherubini. Ha un enorme repertorio operistico e sinfonico che include fra gli altri Wagner, Strauss, Mahler, Beethoven, Verdi, Puccini, Rossini, Mozart, Bizet, Cajkovskij, Rachmaninov, Massenet, Gershwin, Bernstein, Schubert, Schumann, Ravel, Poulenc, Berg, Brahms, Liszt, Bellini. Tiene masterclass in tutto il mondo e si dedica con passione alla liederistica. Ha inciso per Decca, TDK,Universal con artisti come La Scola, Sabbatini, Armiliato e Dessì con la quale ha recentemente debuttato con un lieder-abend alla Scala di Milano. Tema del corso: Repertorio a libera scelta Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

Marco Boemi, conductor and pianist, performed all over the world, working with 3 generations of great singers among whom Pavarotti, Bruson,Taddei, Sighele, Luchetti, Kabaivanska, Ricciarelli, Dessi', Armiliato, Shicoff, La Scola, Sabbatini, Gasdia, Borodina, Abdrazakov, D'Intino, Burchuladze, Ganassi, Devia to name just a few. He appeared in Rome Opera, Napoli San Carlo,Verona Filarmonico, Parma Regio,Torino Regio, Trieste Verdi, Palermo Massimo, Catania Bellini, Tokyo Suntory Hall, Munich Residenz, Vienna Musikverein, Berlin Konzerthaus, Amsterdam Concertgebouw, Paris Opera Bastille, Pesaro Rossini festival, Chaliapin festival in Russia, London Royal festival hall, Budapest Opera, Brescia and Bergamo festival, Paris Salle Gaveau,in Bilbao, Oviedo, Shanghai, Pyongyang, Adelaide, Spoleto, with Milano Verdi orchestra, Zagreb Philharmonic, all the major japanese orchestras, youth Scala orchestra, Cherubini orchestra, London Philharmonia, Mozart Festival in Rovereto with Virtuosi di S.Cecilia, Macerata Sferisferio, Bournemouth Symphony. He has a huge symphonic and opera repertoire including works from Wagner, Strauss, Mahler, Beethoven, Verdi,Puccini, Rossini, Mozart, Bizet, Cajkovskij, Rachmaninov, Massenet, Gershwin, Bernstein, Schubert, Schumann, Ravel, Berg, Poulenc, Brahms, Liszt, Bellini. He gives masterclasses all around the world and devotes fervently to lieder music. He recorded for Decca, TDK, Universal with artists such as La Scola, Sabbatini, Armiliato and Dessi and with her he recently made his Milano Scala debut with a lieder-abend. Subject of the course: Free choice repertoire Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

marco boemi

corso per pianisti accompagnatori piano accompanists masterclass

L 'obiettivo di suonare bene lavorando per ottenere grandi risultati ha fatto incontrare quasi per caso cinque musicisti provenienti da diverse città italiane, che hanno suonato e suonano come prime parti in alcune delle più prestigiose orchestre d'Europa e di oltre oceano, tra le quali Chicago Symphony Orchestra, Radio di Monaco, Opera di Francoforte, Teatro alla Scala di Milano, Accademia di Santa Cecilia, Maggio Musicale Forentino, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Regio di Torino, Orchestra della Radio Svizzera Italiana di Lugano collaborando con i più grandi direttori del nostro tempo come Metha, Muti, Maazel, Pretre, Sinipoli, Giulini, Chung, De Burgos, Lombard, ecc... Il Gomalan Brass Quintet nasce, con questo tipo di formazione, nel 1999 per esprimere le proprie potenzialità artistiche, abbracciando un repertorio che spazia dal rinascimento alla musica contemporanea senza disdegnare i generi "meno colti" . A soli due anni dalla fondazione il gruppo si aggiudica, nel Novembre 2001, uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale: il Primo Premio al Concorso Internazionale "Città di Passau" in Germania, ricevendo entusiastici commenti anche da molte personalità di spicco della comunità internazionale degli ottoni come Roger Bobo, David Ohanian, Steaven Mead, Dale Clevenger e Froydis Ree Wekre che considerano il Gomalan Brass come uno dei gruppi più affascinanti ed emozionanti del panorama internazionale. Regolarmente presente nelle più importanti sale da concerto e festival italiani (Festival di Stresa, Festival I Suoni delle Dolomiti, Auditorium Parco della Musica di Roma, Bolzano, Parma, Bologna, Torino, Milano ecc..), il Gomalan Brass si è esibito anche negli Stati Uniti, Canada, Inghilterra, Scozia, Germania, Grecia e Svizzera tenendo anche Master Class al Tanglewood Istitute of Music, alla Toronto University of Music, al Royal Northern College of Music di Manchester e alla University of Music di Glasgow. Diversi emittenti radiofoniche hanno trasmesso concerti e brani del Gomalan Brass Quintet fra cui Rai Radio Tre, Radio Vaticana, Radio Canada, Bayerisches Rundfunk per la quale ha eseguito diverse prime mondali. Il quintetto ha all'attivo due lavori discografici (un terzo in produzione) pubblicati dalla Summit Records, da molti considerata come la più autorevole etichetta al mondo per quanto riguarda gli ottoni. Tema del corso: repertorio solistico, d'insieme e d'orchestra per ottoni Durata del corso: 21.07 - 28.07.2009 Audizione: 21.07.2009 ore 10.00

The aim of playing well and working to achieve great results has brought together these five musicians from different Italian cities almost by chance. They have played and play as first parts with some of the most prestigious orchestras in Europe and overseas, including the Chicago Symphony Orchestra, Radio Munich, the Frankfurt Opera, the Scala in Milan, the Santa Cecilia Academy, May Music in Florence, the San Carlo Theatre in Naples, the Regio Theatre in Turin, the Swiss Radio Orchestra in Lugano and they have worked with some of today's gratest conductors such as Metha, Muti, Maazel, Pretre, Sinipoli, Giulini, Chung, De Burgos, Lombard and so on...The Gomalan Brass Quintet originated with this type of formation in 1999 to express the musicians' artistic potential across a repertoire which ranges from the Renaissance to contemporary music without ignoring the more `popular' forms. In November 2001, just two years after its foundation the group achieved one of the most prestigious awards at international level, First Prize at the "City of Passau" International Brass Competition in Germany, and received enthusiastic comments from many of the big names in the international community of brasses such as Roger Bobo, David Ohanian, Steaven Mead, Dale Clevenger and Froydis Ree Wekre who consider Gomalan Brass one of the most interesting and exciting groups on the international scene.They are regularly present in the most important Italian concert halls and festivals (Festival di Stresa, Festival I Suoni delle Dolomiti, Auditorium Parco della Musica, Rome, Bolzano, Parma, Bologna, Turin, Milan etc..), and Gomalan Brass have also performed in the United States, Canada, England, Scotland, Germany, Greece and Switzerland.They have held Master Classes at the Tanglewood Istitute of Music, Toronto University of Music, the Royal Northern College of Music in Manchester and at the University of Music in Glasgow. Various radio stations have broadcast concerts and pieces by the Gomalan Brass Quintet including Rai Radio Tre, Radio Vaticana, Radio Canada and Bayerisches Rundfunk for whom the group performed several world premiers. The quintet have so far published two recordings (a third is in production) on Summit Records, considered by many to be the most authoritative label in the world for brass. Subject of the course: solo, ensemble and orchestra repertoire for brass instruments Course duration: 21.07 - 28.07.2009 Audition: 21.07.2009 at 10.00 a.m.

gomalan brass quintet

corso speciale di ottoni special brass masterclass

Tre opere di Stravinsky in un'unica serata, ballerini che danzano in una sala da concerto, una produzione operistica allestita all'interno di un palatenda, un pubblico che canta accompagnato dall'orchestra e, infine, la suggestiva realizzazione della Nona Sinfonia di Beethoven sulla vetta di una montagna, a 1700 metri di altezza. Sono queste le straordinarie e non convenzionali esibizioni che, esulando dalla tradizione, rendono la Junge Philharmonie Salzburg, posta sotto la direzione artistica di Elisabeth Fuchs, un'orchestra unica e davvero giovane. Il loro avvicinarsi lieve e fresco ai capolavori musicali, contraddistingue infatti questi giovani musicisti. Ciò è constatato e riconosciuto anche dai critici, secondo i quali dall'interpretazione "non trapela mai la pesantezza classica che normalmente aleggia tra le sinfonie di Beethoven, Brahms e Tchaikovsky" Oltre al repertorio classico, questa orche. stra, fondata da Elisabeth Fuchs nel 1998 e composta dai migliori studenti o laureati che si sono formati all'Università Mozarteum di Salisburgo, si è sempre dedicata a progetti molto particolari. Il suo debutto, ad esempio, avviene in occasione del Festspiele di Salisburgo, nel 2005, con la musica composta da Sostakovich per il film "Nuova Babilonia" Inoltre, fra le numerose prime attribuibili a . lavori di composizione della Junge Philharmonie Salzburg, va senz'altro menzionata la prima mondiale, nel 2003, dell'Opera "Il piccolo principe" di Nikolaus Schapfl. Il successo finora ottenuto, dà ragione alla giovane orchestra e alla sua direttrice artistica, Elisabeth Fuchs. Nel 2008 la Junge Philharmonie Salzburg celebra il decimo anno di attività e può vantare più di 500 abbonati, i quali frequentano con assiduità il ciclo di concerti proposti nella grande sala del Mozarteum. La presenza del pubblico è dunque cospicua e le sale in cui l'orchestra si esibisce fanno sempre il tutto esaurito. La stima e l'ottima considerazione di cui essa gode sono testimoniate anche dai numerosi inviti che abitualmente riceve da importanti Festival, organizzati in Austria e nei paesi vicini (ad esempio, Mattseer Diabelli Sommer, musicaRivafestival, oppure il Salzburger Festspiele). Nel 2006, infine, la Junge Philharmonie Salzburg ha partecipato alla produzione "Bastien & Bastienne / Der Schauspieldirektor" di W.A. Mozart, successivamente riproposta nel 2007 . Nella ricca stagione concertistica 2008 si menzionano il concerto con standing ovation allaTonhalle di Düsseldorf e la partecipazione a musicaRivafestival in qualità di orchestra residente.Tra le particolarità del 2009 invece si segnalano un interessante progetto con un gruppo di ballerini di break-dance di Salisburgo e la prima salisburghese dell'opera monumentale di Bernstein MASS.

Three Stravinsky works in one concert, ballet dancers performing in the concert hall, an opera production in a big top, audiences singing along with the orchestra and, to top it all, Beethoven's 9th symphony performed on top of a mountain, a scenic setting at an altitude of 1,700 m. These kinds of performances mean that the Junge Philharmonie Salzburg and its artistic director Elisabeth Fuchs are today renowned for their extraordinary, unconventional and youthful concert programmes.Their fresh, young approach to musical masterpieces is what marks out this orchestra.This fact is also recognised by the critics who have also observed how their performances "never admit the classical heaviness normally associated with the symphonies of Beethoven, Brahms and Tchaikovsky" In addition to the classical symphony repertoire, this . orchestra, founded by Elisabeth Fuchs in 1998 and composed of the best students and graduates trained at the Mozarteum University in Salzburg, has always focused on special projects. Their debut at the Salzburg Festival, for example, took place in 1995 with music composed for the film The New Babylon by Sostakovich. Then, among numerous premiere performances of works commissioned by the Junge Philharmonie Salzburg, the world premiere of the Opera "The Little Prince" by Nikolaus Schapfl in 2003 must be mentioned. The success they have achieved merely goes to justify the work of the young orchestra and its artistic director, Elisabeth Fuchs. In 2008 the Junge Philharmonie Salzburg celebrates ten years in activity and can now count on over 500 subscribers who assiduously attend their concert seasons in the great hall of the Mozarteum. The audiences are thus substantial and the concert halls where they perform are always packed out. The respect and consideration which the orchestra enjoys mean that they often receive invitations to Festivals in Austria and neighbouring countries (e.g. Mattseer Diabelli Sommer, musicaRivafestival or the Salzburg Festspiele). In 2006 the Junge Philharmonie Salzburg was invited to participate in the production "Bastien & Bastienne / Der Schauspieldirektor" by W. A. Mozart, which was then revived in 2007 . As Highlights 2008 the concert in the Tonhalle Düsseldorf, which was rewarded with standing ovations, and the performances at the Musica Riva Festival as ,,orchestra in residence" have to be mentioned. Outstanding projects 2009 are performances with a Salzburg-based Breakdance-Crew and the first Salzburg performance of Bernsteins monumental work MASS.

junge philharmonie salzburg

1. I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori. Ogni docente, secondo il proprio metodo didattico, fissa il numero di allievi attivi partecipanti ad ogni corso. Ove necessario i docenti stessi provvederanno ad una selezione: chi non sarà accettato come attivo potrà seguire il corso come uditore. 2. QUOTE DI ISCRIZIONE La quota di iscrizione per i corsi di direzione d'orchestra è di 100,00, per tutti gli altri corsi è di 55,00. Se gli allievi si iscrivono a più corsi, tale quota deve essere versata una sola volta. In caso di rinuncia la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Il rimborso è previsto solo se l'organizzazione sarà costretta ad annullare il corso per cause indipendenti dalla volontà dell'iscritto. La domanda di iscrizione deve essere inviata utilizzando l'apposita scheda, unitamente al curriculum e alla copia contabile del versamento della quota d'iscrizione, entro il 18/07/2009 (per il solo corso di pianoforte entro il 10/07/2009), a MUSICARIVAFESTIVAL - Via Mazzini, 5 - 38066 Riva del Garda (TN). Il versamento della quota d'iscrizione deve essere effettuato esclusivamente a mezzo bonifico bancario appoggiato a: Eurobanca del Trentino - Filiale Riva del Garda IBAN IT86W0319035320000030003254 SWIFT (o BIC) BPMOIT22XXX 3. QUOTE DI FREQUENZA Direzione d'orchestra: la quota di frequenza quale allievo attivo è di 950,00 e quale allievo uditore di 150,00. Il corso prevede una partecipazione massima di 12 allievi. Canto, pianoforte, violino, flauto, clarinetto, fagotto e corso per pianisti accompagnatori: la quota di frequenza quale allievo attivo è di 320,00 e quale allievo uditore di 100,00. Corso speciale di ottoni Gomalan Brass Quintet: la quota di frequenza quale allievo attivo è di 300,00 e quale allievo uditore di 100,00. 4. Le quote dovranno essere saldate prima dell'inizio delle lezioni. È ammessa l'iscrizione a più corsi contemporaneamente, nel qual caso la quota di frequenza per il secondo e i successivi corsi sarà ridotta del 25%. 5. È prevista una assicurazione contro gli infortuni e RC per tutti i partecipanti ai corsi di perfezionamento per l'intero periodo dei corsi. 6. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza a tutti gli allievi. I corsisti che si saranno particolarmente distinti parteciperanno a concerti durante musicaRivafestival. I corsi si svolgeranno al Conservatorio "F A. Bonporti" a Riva . del Garda, largo Marconi 5 - tel. 0464 554073.

1. Participants to the masterclasses are divided into two categories: Active and Listener.The number of the participants is at the discretion of the teacher and, if necessary, a selection will be held. Those who are not accepted as active participants can attend as listeners. 2. ENROLMENT FEE The enrolment fee for the orchestral conducting masterclass is 100,00, for the other masterclasses 55,00. The enrolment fee is payable once only, irrespective of the number of courses attended. The enrolment fee will not be refunded if the participant withdraws. Refunds will be made only if the course is cancelled by the organizers.The application form, together with your curriculum vitae and proof of payment of the enrolment fee, must be sent to MUSICARIVAFESTIVAL - Via Mazzini, 5 - 38066 Riva del Garda (TN) Italy, before 18/07/2009 (only for the piano masterclass before 10/07/2009). Payment of the enrolment fee must be made by bank transfer only. Bank details: Eurobanca del Trentino - Filiale Riva del Garda IBAN IT86W0319035320000030003254 SWIFT (o BIC) BPMOIT22XXX Account name: Associazione Musica Riva 3. PARTICIPATION FEE Orchestral conducting masterclass: the fee for active participants is 950,00 and the fee for listeners is 150,00. Maximum 12 active participants. Singing, piano, violin, flute, clarinet, bassoon and piano accompanists masterclass: the fee for active participants is 320,00 and the fee for listeners is 100,00. Special brass masterclass Gomalan Brass Quintet: the fee for active participants is 300,00 and the fee for listeners is 100,00. 4 All participants are asked to pay the course fee at the registration before the beginning of the course. Those students who attend more than one class will get 25% discount on second and subsequent courses. 5. Accident insurance is provided for all the masterclasses participants throughout the whole period of the Festival. 6. At the end of the masterclasses each participant will receive a certificate. The most successful participants will perform in concerts during musicaRivafestival. The masterclasses will be held at Conservatorio "F A. Bonporti" . in Riva del Garda, largo Marconi 5 - tel. +39 0464 554073.

regolamento dei corsi

terms of participation

COME RAGGIUNGERE RIVA DEL GARDA IN TRENO · Arrivo alla stazione di Rovereto (20 km da Riva del Garda) e proseguimento con autobus di linea. Il servizio è in coincidenza con l'arrivo dei principali treni dalle ore 6.55 alle ore 20.25 · Arrivo alla stazione di Verona P (80 km da Riva del Garda) e .N. proseguimento con autobus di linea percorrendo la Gardesana Orientale IN AUTOMOBILE · Autostrada del Brennero A 22 - uscita Rovereto Sud (16 km da Riva del Garda) IN AEREO · Aeroporto di Verona Villafranca e Milano Linate

NOME Name . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . COGNOME Surname . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . VIA Address . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CITTA' City . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . C.A.P Zip code . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . PAESE Country . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . NAZIONALITA' Nationality . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . DATA DI NASCITA Date of Birth . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . TELEFONO Phone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FAX . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CELL. Mobile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . E-MAIL . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CORSO Masterclass* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

HOW TO REACH RIVA DEL GARDA BY TRAIN · Arrival at Rovereto station (20 km to Riva del Garda), then by bus to Riva del Garda · Arrival at Verona P station (80 km to Riva del Garda), then .N. by bus to Riva del Garda along the pictoresque Lake Garda road BY CAR · Motorway A22 exit Rovereto Sud (16 km to Riva del Garda) BY PLANE · Verona Villafranca or Milano Linate airports

* Per i corsi di canto specificare il registro vocale Per il corso di ottoni specificare lo strumento For the singing masterclasses please specify the vocal register For the brass masterclass please specify the instrument Per la frequenza di gruppo al corso speciale di ottoni indicare nome e cognome dei singoli partecipanti For the participation in the Special Brass Masterclass as a constituted ensemble, please write surnames and names of all participants ..................................................... ..................................................... ..................................................... ..................................................... J ATTIVO Active participant J UDITORE Listener

SISTEMAZIONE ALBERGHIERA ACCOMODATION AGENZIA VIAGGI Italica Viaggi & Vacanze Via S. Caterina 80 - 38062 Arco (TN) tel. +39 0464588810 [email protected]

Si prega di inviare la scheda d'iscrizione unitamente al curriculum artistico e alla copia contabile relativa al versamento della quota d'iscrizione di Euro 100,00 / Euro 55,00 a: musicaRivafestival - Via Mazzini, 5 - 38066 Riva del Garda (TN) Send application form together with your curriculum vitae and the receipt of the bank transfer of Euro 100,00 / Euro 55,00 to: musicaRivafestival - Via Mazzini, 5 - 38066 Riva del Garda (TN) - Italy DATA Date . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FIRMA Signature . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

informazioni utili information

scheda di iscrizione application form

Informativa ai sensi dell'art.13 del Decreto Legislativo n. 196/03 "Codice in materia di protezione dei dati personali" 1. I Suoi dati personali, raccolti in occasione del concorso, verranno utilizzati solo per le finalità dello stesso. 2. Le modalità di elaborazione sono effettuate con mezzi automatizzati e non. 3. Il conferimento dei Suoi dati è facoltativo. Il mancato conferimento comporta tuttavia l'impossibilità di procedere all'iscrizione e alla partecipazione ai corsi di perfezionamento. 4. I dati relativi a cognome e nome, ruolo vocale o strumentale e curriculum vitae potranno essere diffusi a mezzo stampa nell'ambito delle cronache relative a musicaRivafestival; sono altresì messi a disposizione dei docenti, allo scopo appositamente incaricati. 5. I dati sono conservati presso la sede dell'Associazione Musica Riva, con sede a Riva del Garda (TN) in Via Mazzini n. 5 6. Titolare e responsabile del trattamento dei dati è l'Associazione Musica Riva, con sede in Via Mazzini n. 5 a Riva del Garda (TN). 7. L 'interessato può esercitare i diritti previsti dall'art.7 del codice in materia di protezione dei dati personali. Consenso al trattamento di dati personali In relazione alla richiesta formulatami e preso atto dell'informativa sopra riportata il/la sottoscritto/a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..................................................... residente in via . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CAP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Città . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . C.F . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . in relazione alla partecipazione ai corsi di perfezionamento nell'ambito della XXVI edizione del musicaRivafestival acconsente, ai sensi dell'art. 23 del Decreto Legislativo n. 196/03 al trattamento dei propri dati personali, ad opera del titolare del trattamento stesso, per le finalità e nei limiti indicati nella informativa medesima. Data . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Firma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Consiglio direttivo Board of directors

Presidente SALVATORE SABATO President Vicepresidente ENZO BASSETTI Vice-president Segretario LORENA CIVETTINI Secretary Consiglieri GIANCARLO BOSCHIN Directors MARIA LUISA CROSINA ELIO EGIDI RICCARDO GIAVINA ROBERTO LORENZI Revisori dei conti ARMANDO BRISCOLI Auditors EMILIO MUNARI GIOVANNI TORBOLI

privacy

associazione musica riva

Provincia Autonoma di Trento

Regione Autonoma Trentino-Alto Adige

Comune di Riva del Garda

Via Mazzini 5 - 38066 Riva del Garda (Trento) Italia tel. +39 0464 554073 - fax +39 0464 520683 [email protected] - www.musicarivafestival.com La segreteria si trasferirà al Conservatorio di Riva del Garda, largo Marconi 5 - tel. 0464 554073, dal 14.07 al 1.08.2009 The secretary's office is moving to the Conservatorio in Riva del Garda, largo Marconi 5 - tel. +39 0464 554073, from 14.07 to 1.08.2009

Information

Layout 1

21 pages

Find more like this

Report File (DMCA)

Our content is added by our users. We aim to remove reported files within 1 working day. Please use this link to notify us:

Report this file as copyright or inappropriate

1226803