Read Layout 1 text version

Montecosaro

S P O R T I V A

inf orma

di Adino Fontana

Via Monte della giustizia, 50 Montecosaro (MC)

periodico di informazione sportiva dell'asd US Montecosaro - numero 4 - anno 2006 stampato in proprio - distribuito presso il campo sportivo

Montecosaro: serve un esorcista

Dopo le ultime deludenti prestazioni speravamo che col Porto 99 si tornasse alla vittoria, invece alla fine c`è scappata la beffarda sconfitta che ha portato alle dimissioni di Castagnino. È stata sfatata la teoria che il nuovo allenatore porta alla vittoria: Fabrizio Coppari, figlio della nostra terra, ha sollevato l'ambiente giallorosso, ma nella trasferta di Loreto, pur creando un buono spirito di reazione, non è riuscito ad evitare una pesante sconfitta. Lo strano subito all' inizio ha scombussolato i suoi piani, anche se si dice che la squadra ha fatto una buona prestazione. Ma come può reggere questa tesi quando si perde 3-0 ? Certo se si creano molte occasioni da gol bisogna sfruttarle, altrimenti è fatica inutile, specie contro una concorrente diretta per la zona play-off. Ora per la squadra non ci sono più alibi ne scusanti, è il momento di far vedere gli attributi o.. forse è il caso di rivolgersi ad uno stregone? E. M.

Marcatori 1a squadra

5 4 3 2 1 gol gol gol gol gol Ventura Cernetti,Verdicchio e Ribichini Sagripant e Tarquini Smerilli, Cozzi e Verdini Canaletti, Manasse e Mariani

Daniele Bartolini, un "vecchio" difensore Carlo Cecarini, una piacevole sorpresa

Punti di vista

Di Giorgione

Martedì 7 febbraio al campo sportivo sembrava di assistere alla caduta del regime Talebano! Volti distesi, sorrisi come non mai tra giocatori e dirigenti. Bene! Ora che "l'orco" se ne è andato, non ci sono più alibi per i calciatori che si sono tolti un peso. Fabrizio Coppari, 3° allenatore di questa tribolata stagione, ha avuto un impatto durissimo con la trasferta di Loreto (0-3) dove si sperava in un risultato positivo. Castagnino si è dimesso senza lasciare rimpianti, ma merita rispetto per la coerenza mostrata dall'inizio alla fine.In questo numero ospiti i ragazzi dell'oratorio che praticano varie discipline sportive col CSI.

Completiamo la conoscenza dei dirigenti

1

2

3

4

5

6

7

8

Augusto Garbuglia, vicepresidente, da sempre si occupa della 1a Squadra (1) Mirco Giandomenico, dirigente da 2 anni, gia fondamentale, si occupa di questo giornale (2) Romualdo Cecarini, papà di Carlo, è il nostro medico sociale (3) Augusto Scipioni, da sempre segue la juniores (4) Fabrizio Baiocco, papà di Matteo e Simone, segue prevalentemente gli esordienti (5) Sergio Marrocco, segue tutto il settore giovanile all'occorrenza (6) Giorgio Tartabini, papà dei portieri Lorenzo e Nicolò, segue tutto il settore giovanile all'occorrenza (7) Francesco Sabbatini, si occupa del bar dello stadio (8) Gabriele Capezzani, vicepresidente, papà di Mattia e Lorenzo

AGENZIA VIAGGI

CHANNEL

da un'idea di Adino Fontana a cura di Enzo Marziali Mirco Giandomenico Matteo Santarelli

TRAVEL

Via Roma, 147 · 62010 Montecosaro T. 0733 564639 · F. 0733 860239

Esce Entra Castagnino Coppari

astagnino se ne va dopo una parentesi molto negativa: "Non aveva più senso rimanere dopo una situazione simile. Voglio ringraziare il presidente Ventura e Fontana che mi hanno sempre sostenuto; un ringraziamento particolare a Matteo Santarelli per la sua collaborazione. Spiace che non tutti abbiano capito l'importanza di avere in società persone come quelle citate. Non voglio far polemiche, saluto tutti e auguro in bocca al lupo a chi mi sostituisce." D) Ha qualcosa da rimproverarsi? R) I miei metodi sono questi, non tutti accettano di fare sacrifici per raggiungere uno scopo. Grazie Castagnino e Auguri!

C

l nuovo tecnico assume l'incarico di traghettare la squadra fino al termine del campionato. Conoscitore dell'ambiente deve,oltre che migliorare la classifica, ricompattare uno spogliatoio ridotto a brandelli. I mezzi e le qualità non gli fanno difetto, ma dovrà essere supportato da tutti i dirigenti, nessuno escluso, altrimenti tutto è inutile. "Ho visto un gruppo vivo, c'è voglia di lavorare: certo la sconfitta con Loreto è stata pesante ed esordire sulla panchina così non è il massimo." D) Ha intenzione di cambiare qualcosa? R) Ho bisogno di conoscere bene i giocatori per vedere se si può applicare un certo modulo. Però bisogna fare più punti possibile fin da subito. E. M.

I

a circa 3 anni l'Oratorio Don Bosco di Montecosaro Scalo è uscito dalla Sacrestia e si occupa di Sport. Infatti i parroci Don Lauro Marinelli e Don Giordano De Angelis, della parrocchia S.S. Annunziata, stanno coinvolgendo sempre più ragazzi attraverso l'attività sportiva vissuta come aggregazione e come sana competitività. Questo lo sanno bene i ragazzotti del basket che non hanno vinto molte partite, ma nessuno

L'Oratorio che fa sport D

se ne è accorto! Poco più di due anni fa molti non sapevano nemmeno dell'esistenza della pallacanestro, ma lavorando con impegno e divertendosi hanno creato un bel gruppo che alla fine è cresciuto anche tecnicamente. I ragazzi più giovani partecipano al "Trofeo Polisportivo C.S.I." con il calcio a 5 maschile, e con la pallavolo under 13 femminile per gli sport di squadra; con staffetta, lancio del voltex e salto in lungo per gli sport individuali.Tutti tornei che si svolgono circa una volta al mese, con lo scopo di educare allo sport vissuto come festa e solidarietà fra tutti, fin dalla più giovane età. La prima realtà nata nell'oratorio e che ha fatto un po' da traino per tutte le attività è quella del calcio a 5 open maschile per i più grandi. Una squadra che dopo i primi periodi di inesperienza si trova quest'anno ad essere prima nel campionato C.S.I. di A2 girone giallo. Quindi, che aspettate? Venite! C'è spazio per tutti... Don Giordano

Information

Layout 1

4 pages

Find more like this

Report File (DMCA)

Our content is added by our users. We aim to remove reported files within 1 working day. Please use this link to notify us:

Report this file as copyright or inappropriate

238628