Read 2008%2005%2015%20-%20Tirreno%20Inaugurazione%20Libra.pdf text version

SULLA BILANCIA

Cibo amico, la sfida all'obesità

La nuova associazione Libra e tante altre iniziative

LIVORNO. Obesità, ma anche anoressia e bulimia. Ossia il cibo che diventa nemico, incubo, prigione. Sono sempre di più, anche nella nostra città, le persone che soffrono di disturbi alimentari. Così come si moltiplicano le iniziative, pubbliche e private, mediche e non, volte ad affrontare queste problematiche. Per esempio si inaugura l'associazione Libra fondata da un gruppo di psicologi, medici, pedagogisti clinici. Gli scopi principali dell'Associazione sono quelli di dedicarsi alla ricerca, alla prevenzione dei disturbi Alimentari, promuovere incontri informativi e divulgativi rivolti a chi direttamente o indirettamente si trova coinvolto in queste problematiche. Oggi prima uscita ufficiale di Libra con la "Giornata di prevenzione dei Disturbi del Comportamento Alimentare". Grazie alla disponibilità dei soci professionisti volontari, verranno offerte consulenze informative gratuite, aperte a tutti, presso la sede dell'asociazione, Via della Madonna 16. Sarà poi istituito uno sportello d'ascolto per tutti coloro che sono interessati ad avere informazioni sull'obesità e sui disturbi alimentari. Si svolgerà poi un ciclo di incontri aperti ai soci, dal titolo "Diamo al cibo il giusto peso". I soci fondatori dell'associazione sono Stefania Pallini, medico specialista in

endocrinologia e malattie del ricambio; Francesca Piazza, medico specialista in medicina interna; Elisabetta Notaro, psicologa clinica, specialista in sessuologia e disturbi di dipendenza; Silvia Nenciati, psicologa, specializzanda in psicotera-

IL PROGETTO

LIVORNO. Lo scopo è stato raggiunto. Ora migliaia di livornesi hanno una conoscenza approfondita del porto, una realtà sconosciuta che si celava al di là di un muro e di tanti varchi. Domani con uno spettacolo all'aperto presso la Stazione marittima, si chiude questa parte dell'operazione "Por-

"Porto aperto" fa spettacolo

Tanti giovani visitatori e domani c'è teatro

pia cognitiva ad indirizzo costruttivista; Elisa Recce, pedagogista clinico. Intanto in città si svolgono altre iniziative, di carattere pubblico: per esempio il ciclo di proiezioni per genitori e figli sul valore affettivo, relazionale ed educativo del rapporto con il cibo. Giovedì 29 maggio alle ore 17 al Nuovo Teatro delle Commedie ci sarà la giornata finale dell'iniziativa con una discussione sui temi emersi e degustazioni proposte da Unicoop Tirreno. Nel corso dell'incontro sarà effettuata la premiazione delle classi prime e seconde classificate del concorso "Sono uno spettatore attento ed un consumatore consapevole", con riconoscimenti offerti da Unicoop.

AGF

Information

1 pages

Find more like this

Report File (DMCA)

Our content is added by our users. We aim to remove reported files within 1 working day. Please use this link to notify us:

Report this file as copyright or inappropriate

309985


You might also be interested in

BETA