Read Microsoft Word - cct12_09.doc text version

12/2009

Dirigenti (Industria)

Data: 25 novembre 2009 CCNL di riferimento 23 maggio 2000 (integ. Acc. 26 marzo 2003) rinnovato il 24 novembre 2004 (integ. Acc. 16 aprile 2006) Scadenza normativa: 31 dicembre 2013

Mensilità

D

Decorrenza: 25 novembre 2009

Scadenza economica: 31 dicembre 2013

13 Trattamenti minimi complessivi validi dal 31 dicembre 2010

Anzianità con qualifica di dirigente fino a 6 anni da 6 anni compiuti Anzianità con qualifica di dirigente fino a 6 anni da 6 anni compiuti Anzianità con qualifica di dirigente fino a 6 anni da 6 anni compiuti Importi 57.000,00 72.000,00 Importi 61.000,00 76.000,00 Importi 63.000,00 80.000,00

Trattamenti minimi complessivi validi dal 31 dicembre 2012

Trattamenti minimi complessivi validi dal 31 dicembre 2013

Altri elementi retributivi

Indennità supplementare Ove il Collegio arbitrale riconosca che il licenziamento è ingiustificato ed accolga quindi il ricorso del dirigente a disporrà contestualmente, a carico dell'azienda, una indennità supplementare delle spettanze contrattuali di fine lavoro, graduabile in relazione alle valutazioni del Collegio circa gli elementi che caratterizzano il caso in esame fra: · un minimo, pari al corrispettivo del preavviso individuale maturato, maggiorato dell'importo equivalente a due mesi del preavviso stesso; · un massimo, pari al corrispettivo di 22 mesi di preavviso. A decorrere dal 1° gennaio 2010 tale misura massima sarà pari a 21 mesi ed a 20 mesi a decorrere dal 1° gennaio 2011 (così come modificato da rinnovo del 25 novembre 2009). L'indennità supplementare è automaticamente aumentata, in relazione all'età del dirigente licenziato, ove questa risulti compresa tra i 50 e i 59 anni, nelle seguenti misure, calcolate con i criteri soprarichiamati:

Età del dirigente 54° e 55° anno compiuto 53° e 56° anno compiuto 52° e 57° anno compiuto Mensilità 7 6 5 Età del dirigente 51° e 58° anno compiuto 50° e 59° anno compiuto Mensilità 4

3

Compensi plurimensili

Il trattamento economico annuo lordo complessiva-mente spettante al dirigente, viene erogato in tredici (o più) mensilità secondo le norme previste dal Ccnl applicato agli impiegati di massima categoria dell'azienda.

n. 12/2009, pag. 55

12/2009

Trasferte

Al dirigente inviato in trasferta spetta il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio. Il rimborso spese non documentabili spettante in caso di trasferta di durata non inferiore a 12 ore e non superiore a 2 settimane è fissato in cifra nell'importo: · di 75,00, a decorrere dal 1º gennaio 2007; · di 80,00, a decorrere dal 1º gennaio 2010; · di 85,00, a decorrere dal 1º gennaio 2012. Per trasferte di durata superiore alle 2 settimane o per trasferte all'estero sono previsti accordi tra azienda e dirigente; in ogni caso è prevista la corresponsione dell'importo di cui sopra, suscettibile di assorbimento in eventuali trattamenti complessivi di trasferta. Gli importi erogati a titolo di rimborso spese non documentabili non fanno parte della retribuzione ad alcun effetto contrattuale. Sono fatti salvi trattamenti aziendali o individuali di miglior favore. Il trasferimento deve essere comunicato per iscritto con un preavviso non inferiore a 3 mesi (4 mesi per i dirigenti con familiari conviventi e a carico). Oltre al rimborso delle spese di viaggio per il nucleo familiare e di trasporto delle masserizie, spetta un'indennità di trasferimento nelle seguenti misure: · al dirigente senza carico di famiglia, due mensilità e mezza di retribuzione; · al dirigente con familiari a carico, tre mensilità e mezza di retribuzione. Al dirigente spetta inoltre una somma pari alla differenza fra i canoni di locazione, per un periodo non inferiore a due anni. In caso di licenziamento non per giusta causa o di morte del dirigente entro 5 anni dal trasferimento, l'azienda è tenuta a rimborsare le spese relative al rientro nella sede originaria del dirigente e/o dei familiari. Il periodo di prova è ammesso limitatamente ai dirigenti di nuova assunzione, per una durata non superiore a 6 mesi. Pari a 8 mesi fino a due anni di anzianità di servizio, con un ulteriore mezzo mese per ogni anno successivo di anzianità (o frazione di anno pari o superiore al semestre fino ad un massimo di altri 4 mesi.

Anzianità di servizio Fino a due anni 3 anni 4 anni 5 anni 6 anni 7 anni 8 anni 9 anni 10 anni e oltre Mesi preavviso 8 mesi 8 mesi e 1/2 9 mesi 9 mesi e 1/2 10 mesi 10 mesi e 1/2 11 mesi 11 mesi e 1/2 12 mesi

Trasferimento

Rapporto di lavoro e istituti particolari

Periodo di prova Preavviso

Per le dimissioni il preavviso è pari ad 1/3 dei termini sopra indicati.

Orario di lavoro

Ferie Il periodo annuale di ferie non può essere inferiore a 35 giorni. Tale periodo è frazionabile per dodicesimi in relazione ai mesi di servizio prestati e va goduto per almeno 2 settimane nel corso dell'anno di maturazione e per ulteriori 2 settimane nei 24 mesi successivi al termine dell'anno di maturazione. Le prime 2 settimane possono, a richiesta del dirigente, essere fruite consecutivamente.

n. 12/2009, pag. 56

12/2009

...continua...

Indennità sostitutiva: viene erogata in caso di mancato godimento del periodo eccedente le 4 settimane suddette entro il primo semestre successivo all'anno di maturazione entro il successivo 31 luglio.

Assenze

Malattia Conservazione del posto Per un periodo di 12 mesi. Superati i 12 mesi il dirigente che ne faccia richiesta ha diritto ad un periodo di aspettativa senza retribuzione di sei mesi. Trattamento economico Per un periodo di 12 mesi: retribuzione piena. Per un periodo di 6 mesi di aspettativa ulteriore: nessuna retribuzione. Infortunio e malattia professionale Conservazione del posto. Fino ad accertata guarigione o fino all'accertata invalidità permanente totale o parziale. Trattamento economico. Corresponsione della retribuzione piena fino a due anni e 6 mesi dal giorno in cui è insorta la malattia o è avvenuto l'infortunio. L'azienda inoltre deve stipulare, nell'interesse del dirigente, una polizza che assicuri l'infortunio occorso anche non in occasione di lavoro e in caso di malattia professionale. L'azienda provvederà altresì a stipulare, nell'interesse del dirigente, una polizza che assicuri, comunque una sola volta in caso di morte o in caso di invalidità permanente tale da non consentire la prosecuzione del rapporto di lavoro, per cause diverse da quella dell'infortunio comunque determinato e da malattia professionale, una somma sempre in aggiunta al normale trattamento di liquidazione. Tipologia di dirigente Dirigente senza figli a carico né coniuge Dirigente con nucleo familiare composto da uno o più figli a carico e/o dal coniuge. Tipologia di dirigente Dirigente senza figli a carico né coniuge Dirigente con nucleo familiare composto da uno o più figli a carico e/o dal coniuge. Dal 1º luglio 2007 somma 129.114,22 180.759,91 somma 150.000,00 220.000,00

Il dirigente concorrerà al costo del relativo premio con l'importo di 150,00 euro annui che saranno trattenuti dall'azienda sulla sua retribuzione. Maternità Per i periodi corrispondenti ai congedi di maternità e paternità previsti dalle vigenti disposizioni legislative, l'azienda anticipa la prestazione economica dovuta dall'Istituto previdenziale e provvede all'integrazione della stessa in modo da corrispondere l'intera retribuzione mensile netta. Per i congedi parentali e di maternità, i riposi, i permessi disciplinati dai Capi V, VI e VII del D.Lgs. n.151 del 26 marzo 2001, l'azienda anticipa le relative prestazioni economiche dovute dall'Istituto previdenziale.

Dal 1º luglio 20010

n. 12/2009, pag. 57

12/2009

Previdenza integrativa

Fondo Contribuzione Previndai Dal 1° gennaio 2010, per tutti i dirigenti iscritti al Previndai - o che vi aderiranno con versamento anche della quota a proprio carico, la contribuzione dovuta al Fondo è così stabilita: · a carico dell'impresa, nella misura minima del 4% della retribuzione globale lorda effettivamente percepita da ciascun dirigente in servizio, da applicarsi fino al limite di 150.000,00 (centocinquantamila/00) euro annui; · a carico dei dirigenti, nella misura minima pari a quella dovuta dalle imprese. La contribuzione dovuta al Fondo è calcolata sulla retribuzione globale lorda effettivamente percepita Per tutti i dirigenti iscritti al Fondo - o che vi aderiranno - con versamento anche della quota a proprio carico e che abbiano un'anzianità dirigenziale presso l'impresa superiore a sei anni compiuti, il contributo annuo a carico dell'azienda non può risultare inferiore a: · 4.000,00 euro a decorrere dal 1° gennaio 2010; · 4.500,00 euro per il 2012; · 4.800,00 euro a decorrere dal 2013.

Assistenza integrativa

Fondo Contribuzione FASI La contribuzione viene calcolata in importi trimestrali pari a:

2010 Impresa per dirigente in servizio Impresa per solidarietà Dirigente in servizio Pensionato post 88 Pensionato ante 88 1.576,00 1.064,00 800,00 960,00 880,00 2011 1.664,00 1.124,00 844,00 1.012,00 928,00 2012 1.740,00 1.176,00 880,00 1.056,00 972,00

Nel mese di giugno 2012 le parti procederanno alla verifica circa gli equilibri di bilancio per assumere ogni conseguente decisione. Gestione separata Fasi Per la gestione Separata FASI il rinnovo del contratto prevede: · si conferma il versamento da parte delle aziende di 100,00 euro l'anno per ciascun dirigente in servizio; · si riduce il requisito di anzianità complessivamente maturata nella qualifica anche in diverse aziende per l'accesso alla prestazione, da 24 a 18 mesi a partire dal 1° gennaio 2010; · la misura del trattamento economico, a decorrere dal 1° gennaio 2010, aumenta da 1.500,00 a 2.000,00 euro mensili lordi per una durata di 8 mesi per i dirigenti di età inferiore a 50 anni e di 18 mesi per i dirigenti con un'età pari o superiore a 50 anni; · l'importo corrispondente all'incremento di 500,00 euro mensili per il totale dei mesi complessivamente spettanti di trattamento integrativo (8 o 18 mesi), potrà essere destinato su richiesta del dirigente per un servizio di placamento che sarà a carico della Gestione e fruito presso primarie società specializzate che opereranno in convenzione.

n. 12/2009, pag. 58

Information

Microsoft Word - cct12_09.doc

4 pages

Report File (DMCA)

Our content is added by our users. We aim to remove reported files within 1 working day. Please use this link to notify us:

Report this file as copyright or inappropriate

202610