Read Sinus_2011_Programma_XXXVI_Corso_Vesalius.pdf text version

Introduzione

Questo XXXVI corso conclude, dopo 20 anni, il ciclo dei Corsi "Andreas Vesalius" che, soprattutto nell'ambito della chirurgia endoscopica sinusale e della base cranica e grazie all'energia instancabile e all'eccellenza didattica dei Proff. Castelnuovo e Nicolai e dei loro rispettivi staff, hanno rappresentato un'esperienza formativa indimenticabile e di assoluto valore formativo per centinaia di chirurghi che hanno trovato risposte e soluzioni verificate agli inevitabili dubbi di chi si accosta a questa complessa chirurgia o decide di effettuare il passo "successivo" verso la chirurgia avanzata. Il formato di quest'ultimo corso è stato espressamente disegnato allo scopo di offrire ­ a chi vorrà essere con noi anche nel 2011 ­ la possibilità di apprendere e "provare" in prima persona approcci e tecniche consolidate e verificate alle cavità paranasali, al basicranio, al rinofaringe e regioni limitrofe. Questo disegno "comprensivo" ci è stato sollecitato da numerosi colleghi che avvertono forte l'esigenza di verificare e consolidare conoscenze anatomiche e aspetti tecnici dell'approccio endoscopico endonasale a regioni estremamente complesse che rappresentano l'ultima, affascinante frontiera degli sviluppi dottrinali e chirurgici dell'approccio endonasale endoscopico. Come da consolidata tradizione didattica dei Corsi "Andreas Vesalius", la dissezione pratica individuale costituisce il "nocciolo" del corso. Il lavoro dissettivo delle 4 giornate è disegnato secondo "steps" di difficoltà crescente (ognuno dei quali verrà eseguito personalmente dall'allievo) e per ogni passaggio verranno indicati e "testati" nella pratica dissettiva i punti di repere e di rischio, gli errori tipici, le complicazioni più comuni. L'organizzazione didattica prevede che ogni singola stazione di dissezione sia dotata di microtelecamera chirurgica, fontana luminosa, ottiche, strumentazione motorizzata, monitor e set di strumenti essenziali. Il target del Corso è rappresentato da chirurghi ORL che abbiano già consolidato esperienze chirurgiche endoscopiche rinosinusali, ma senza dubbio anche neurochirurghi e chirurghi maxillo-facciali troveranno insostituibili elementi formativi da applicare nella pratica chirurgica specialistica. Naturalmente, frequentare un corso non è un biglietto per praticare queste chirurgie raffinate, ma è fuor di dubbio che tutte le tessere dell'impianto didattico (composizione della Faculty, qualità dei preparati anatomici, "taglio" delle sessioni preliminari, strumentazione fornita, dissezione videoguidata, tempistica dissettiva, assistenza tutoriale al tavolo anatomico) sono state specificamente progettate a creare un "ambiente" formativo ideale a fornire a ciascun partecipante tutti gli elementi per una cruciale esperienza formativa.

CORSI ANDREAS VESALIUS® INFORMAZIONI GENERALI

IL CORSO E' A NUMERO CHIUSO

SEDE Service d'Anatomie, Université Libre de Bruxelles PROGRAMMA NAZIONALE E.C.M. E' stata inoltrata domanda al Ministero della Salute per il riconoscimento del Corso per l'attribuzione dei crediti ECM. QUOTA D'ISCRIZIONE (Vedi scheda allegata). La quota d'iscrizione comprende: n Preparato anatomico fresco - "fresh frozen head" (l'organizzazione didattica delle sedute di dissezione prevede 2 partecipanti per tavolo settorio) n Utilizzazione delle postazioni di dissezione (set di endoscopia operatoria costituito da microtelecamera, fonte luminosa, ottiche, monitor, set di strumenti endoscopici essenziali) e della strumentazione motorizzata n "Guida step-by-step alla dissezione" n Divise e guanti n Cocktail di benvenuto n 8 Coffeebreaks n 4 Lunches n Cena del Corso n Foto di gruppo n Attestato di partecipazione con crediti formativi n Diploma. N.B. Ciascuna coppia di partecipanti attuerà il lavoro di dissezione sul medesimo preparato anatomico. Non è consentito alcun tipo di ripresa (fotografica, video) durante le sedute di dissezione. La quota d'iscrizione non comprende: albergo ­ viaggio ­ strumentario chirurgico non endoscopico LINGUA UFFICIALE DEL CORSO: Italiano. PRENOTAZIONI ALBERGHIERE I partecipanti al Corso potranno usufruire di tariffe ridotte presso l'Hotel Erasme, situato nelle immediate vicinanze della sede del Corso. La scheda di prenotazione alberghiera sarà inviata ai partecipanti ad iscrizione avvenuta. SET CHIRURGICO PER LE SEDUTE IN SALA SETTORIA Per ciascuna postazione sarà fornito un set chirurgico completo. L'iscritto dovrà provvedere personalmente solo a pochissimi strumenti di uso comune, il cui elenco dettagliato sarà inviato ai partecipanti.

XXXVI CORSO ANDREAS VESALIUS

CORSI PRATICI DI DISSEZIONE ANATOMICA & TECNICHE CHIRURGICHE

Bilancio di un'esperienza di 20 anni

L'edizione 2011 conclude ­ dopo esattamente 20 anni ­ il ciclo dei Corsi "Andreas Vesalius", che hanno rappresentato una esperienza formativa unica e innovativa per oltre 1000 chirurghi italiani, provenienti da differenti spesialità (In primis ORL, ma anche maxillo-facciale, plastica, neurochirurgia, chirurgia generale, oftalmologia, altri). Inimmaginabile all'esordio nel 1991, il successo dei Corsi Vesalius, ideati e posti in essere da una coppia di medici chirurghi interessati allo studio e alla pratica dissettiva dell'anatomia cervico-facciale (in particolare dell'anatomia chirurgica nasale), è legato alla combinazione, studiata nei minimi dettagli, di una serie di ingredienti: n la direzione è affidata a chirurghi di indiscusso valore professionale e di riconosciute capacità didattiche; n la qualità dell'insegnamento e la scelta della Faculty non sono mai state piegate a ragioni "politiche", come purtroppo troppo spesso accade; n i Corsi sono disegnati allo scopo di massimizzare l'impatto didattico: le sessioni teoriche (articolate su lezioni, video di anatomia chirurgica e di chirurgia operatoria) anticipano i temi delle sessioni di dissezione (interamente dedicate alla esercitazione anatomica pratica individuale); n gli argomenti sono stati continuamente aggiornati aprendo - con occhio critico - la pratica dissettoria all'evoluzione delle tecniche, sempre tuttavia verificandone le basi anatomiche; n grande cura è stata riservata alla dissezione antropotomica guidata, attuata su preparati anatomici freschi ("fresh frozen"), materiale ideale ai fini del lavoro di dissezione; n il numero limitato di partecipanti ha consentito di trarre il massimo profitto dalle esercitazioni anatomiche, anche in virtù dell'assistenza accurata e individuale al tavolo anatomico e del rapporto assiduo e personale con i docenti. I Corsi Andreas Vesalius si sono sempre tenuti presso il Dipartimento di Anatomia ed Embriologia Umana della Facoltà di Medicina dell'Università di Bruxelles (U.L.B.), che vanta una consolidata tradizione negli studi anatomici e dispone di attrezzati e moderni laboratori di anatomia. Non potevano, questi Corsi, non ispirarsi ai principi di Andreas Vesalius da Bruxelles, fondatore della moderna anatomia: nulla esiste che possa sostituire la dissezione anatomica nell'apprendimento della chirurgia. A conclusione di questa inimitabile esperienza ventennale, vogliamo porgere un caloroso ringraziamento ai tanti compagni di viaggio che, con il loro supporto, hanno permesso di tracciare un'emozionante percorso umano e professionale.

(Direzione & Organizzazione Scientifica: Pietro Palma, MD)

CORSO PRATICO FULL-IMMERSION DI TECNICHE FONDAMENTALI IN CHIRURGIA ENDONASALE ENDOSCOPICA SENI PARANASALI ­ BASICRANIO - RINOFARINGE - corso a numero chiuso ULTIMA EDIZIONE CORSI VESALIUS

Bruxelles, 2 ­ 5 Novembre 2011

Service d'Anatomie, Faculté de Médecine, ULB

(Preparati anatomici freschi congelati - "Fresh frozen heads ")

DIRETTORI

Paolo CASTELNUOVO - Piero NICOLAI Prof. Philippe Herman

(Parigi) International Guest

FACULTY

Paolo BATTAGLIA, Maurizio BIGNAMI, Andrea BOLZONI VILLARET, Rikki CANEVARI, Paolo CASTELNUOVO, Jacopo DALLAN, Francesca DE BERNARDI, Giuseppe DI GIULIO, Davide LOMBARDI, Silvia MAURI, Francesco MELONI,Piero NICOLAI, Giovanni PADOAN, Andrea PISTOCHINI, Federica SBERZE, Davide TOMENZOLI

Corsi Andreas Vesalius®

Da 20 anni ininterrottamente, solo per chirurghi italiani, punto di riferimento costante nella formazione anatomica pratica e nel training chirurgico di eccellenza

IL PROGRAMMA PUÒ SUBIRE VARIAZIONI Nelle sedute di dissezione la Faculty sarà coadiuvata dai seguenti tutors: Francesca BASILICO, Elena DIGILIO, Ignazio ERMOLI, Fabio FERRELI, Stefania GALLO, Apostolos KARLIGKIOTIS, Lucia MELE, Paola TERRANOVA, Luca VOLPI

A project by

SKILLS AHP ­ Bruxelles

Segreteria Organizzativa CQ-Travel Via Pagliano, 37 ­ 20149 Milano Tel: 024804951 Fax: 0243911650 - 0249542900 Email: [email protected]

Continuing education in Medicine & Surgery

Website: www.nosefoundation.org/vesalius

MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE 2011

7:45 ­ Apertura del Corso. Formato didattico, razionale e obiettivi. COMPARTIMENTO SINUSALE ANTERIORE n Orientamento anatomico tridimensionale: anatomia macroscopica, endoscopica e radiologica nella prospettiva chirurgica. n Chirurgia funzionale del complesso ostio meatale. A. Tecnica di approccio seno mascellare B. Sistematizzazione degli approcci chirurgici al seno frontale: basi anatomiche, razionale chirurgico. HIGHLIGHTS: SINUS BALLOONING n Landmarks anatomici e tecnica operatoria VIDEOSESSIONE DI TECNICA OPERATORIA Discussione interattiva. Note preliminari alla dissezione.

GIOVEDI' 3 NOVEMBRE 2011

"Ieri in sommario". Valutazione critica degli esercizi dissettivi. COMPARTIMENTO SINUSALE POSTERIORE n Orientamento anatomico tridimensionale: anatomia macroscopica, endoscopica e radiologica nella prospettiva chirurgica. n Anatomia chirurgica e tecnica operatoria dell'approccio diretto parasettale al seno sfenoidale. n La chirurgia dell'epistassi: individuazione e chiusura dell'arteria sfenopalatina. n Suggerimenti di tecnica operatoria nella chirurgia del compartimento sinusale posteriore: punti di repere e di rischio. LEMBO SETTALE DI HADAD-BASSAGASTEGUY n Basi anatomiche ­ tricks operativi RINOFARINGE n Anatomia chirurgica macroscopica & endoscopica n Anatomia radiologica n Rinofaringectomie endoscopiche: classificazione e razionale chirurgico VIDEOSESSIONE DI TECNICA OPERATORIA Discussione interattiva. Note preliminari alla dissezione.

VENERDI' 4 NOVEMBRE 2011

"Ieri in sommario". Valutazione critica degli esercizi dissettivi. VIE LACRIMALI n Anatomia chirurgica pratica delle vie lacrimali. n Studio radiologico preoperatorio. n Dacriocistorinostomia (DCR) endoscopica step-by-step. APPROCCI AVANZATI AL SENO FRONTALE n Approcci chirurgici nasofrontali: Draf II e Draf III. Tecnica chirurgica, risultati sfavorevoli e complicazioni. RINOBASE n Anatomia chirurgica endoscopica. Landmarks e zone a rischio. n Anatomia radiologica RESEZIONE ENDONASALE ENDOSCOPICA DI TUMORI SINONASALI CON ESTENSIONE AL BASICRANIO ANTERIORE n Tecniche chirurgiche di resezione endonasale endoscopica di tumori sinusali con estensione al basicranio anteriore n Tecniche di ricostruzione basicranio anteriore con approccio endonasale. Aspetti tecnici irrinunciabili. LETTURA MAGISTRALE (Prof. Herman): Evolution of endoscopic techniques in skull base surgery.

SABATO 5 NOVEMBRE 2011

"Ieri in sommario". Valutazione critica degli esercizi dissettivi. Video step by step preliminare alla dissezione. SESSIONE DI DISSEZIONE VIDEO-GUIDATA n Maxillectomia mediale n La via transetmoido-pterigoido-sfenoidale (TEPS) n Rinofaringectomie di tipo III n Decompressione dell'orbita n Decompressione del nervo ottico n Cantotomia esterna

Lunch

SESSIONE DI DISSEZIONE VIDEO-GUIDATA n Orientamento topografico. I fondamentali di manipolazione combinata di ottiche e strumenti. n Endoscopia nasale sistematica n Preliminari alla chirurgia endoscopica endonasale: identificazione dei reperi chirurgici fondamentali n Procedure endoscopiche endonasali (resezione di creste settali, turbinoplastiche) n Uncinectomia n Approccio al seno mascellare: a) antrostomia media; b) sinusotomia via fossa canina; c) accesso a due mani n Apertura recesso frontale: scomposizione gusci ossei dell'agger nasi, dell'uncinato, della bulla etmoidale

Lunch

SESSIONE DI DISSEZIONE VIDEO-GUIDATA n Approccio parasettale allo sfenoide n Identificazione dei reperi chirurgici e delle aree di pericolo per l'etmoidectomia posteriore. Etmoidectomia posteriore. n Sfenoidotomia transetmoidale con ampliamento dell'ostio naturale n Individuazione reperi anatomici: pavimento sellare, nervo ottico, ICA, recesso interotticocarotideo, clivus, recesso pterigoideo n Dissezione ramo nasale dell'arteria sfenopalatina n Dissezione ramo settale dell'arteria sfenopalatina n Allestimento di lembo settale di Hadad-Bassagasteguy n Rinofaringectomia endoscopica tipo I e tipo II

Lunch

SESSIONE DI DISSEZIONE VIDEO-GUIDATA DACRIOCISTORINOSTOMIA n Punti di repere della DCR. DCR endoscopica. APPROCCI NASOFRONTALI n Approccio nasofrontale tipo Draf II n Approccio nasofrontale tipo Draf III RESEZIONE DEL BASICRANIO n Tecnica centripeta con etmoidectomia radicale n Identificazione dell'arteria etmoidale anteriore e posteriore n Asportazione del basicranio anteriore n Plastica del basicranio multistrato (fascia temporale, lembo di setto)

Lunch

SESSIONE POMERIDIANA INDICAZIONI E TECNICHE CHIRURGICHE Maxillectomia mediale. La via transetmoido-pterigoido-sfenoidale. Rinofaringectomie di tipo III. Decompressione dell'orbita. Decompressione del nervo ottico. Cantotomia esterna Tavola Rotonda sulle complicanze operatorie: come riconoscerle, come evitarle come trattarle (Faculty) n Discussione interattiva n Consegna del premio "Miglior Dissezione" 16:00 ­ Chiusura dei lavori. Bilancio conclusivo sull'esperienza del Corso.

CENA DI GALA

Information

2 pages

Find more like this

Report File (DMCA)

Our content is added by our users. We aim to remove reported files within 1 working day. Please use this link to notify us:

Report this file as copyright or inappropriate

821909